Porte aperte per la galleria Vedeggio-Cassarate

L'entrata (foto ti.ch)

Fra nemmeno dieci giorni il traffico a Lugano sarà rivoluzionato dall’apertura della galleria Vedeggio-Cassarate. Sabato 21 luglio, dalle ore 10.00 alle ore 16.00, la galleria sarà aperta al pubblico.

GUARDA IL PROGRAMMA

Lo scopo della manifestazione è quello di illustrare i lavori della galleria e tutte le opere collaterali previste nell’ambito del Piano Viario del Polo, in vista dell’apertura ufficiale che avrà luogo giovedì 26 luglio 2012.

I visitatori potranno esplorare il “dietro le quinte” del tunnel, scoprendo l’impiantistica e i sistemi di controllo all’avanguardia che garantiscono all’utenza l’utilizzo di quest’opera in tutta sicurezza. Sono previsti due accessi, uno a Cadempino, sul piano del Vedeggio e l’altro nei pressi della pista di ghiaccio della Resega.

Chi è interessato alle particolarità tecniche della galleria farà bene a scegliere l’accesso dal Vedeggio. Qui sono infatti sono previsti pannelli illustrativi e spiegazioni sui sistemi di gestione. Polizia, pompieri, Croce verde e Rega presenteranno i dispositivi d’intervento in caso di incidente, e le modalità delle operazioni di pronto soccorso, con lo scopo di trasmettere i comportamenti corretti da adottare a garanzia della propria sicurezza in caso d’incidente.

Sarà possibile anche addentrarsi nella galleria, dove ad attendere i visitatori ci saranno altri momenti illustrativi. Ci sarà una postazione dove viene spiegata la logistica della centrale e il suo funzionamento, compresi gli strumenti di manutenzione necessari per gestire la galleria dalla sala comando di Camorino. Davanti ad una via di fuga sarà collocata una vettura all’interno della quale verrà fatto ascoltare, tramite CD, un comunicato di servizio della sala comando (ARI) in caso di panne o incidente. Ci sarà quindi la possibilità di eseguire quanto verrà comunicato, vale a dire: spegnere il motore, lasciare la chiave nel contatto, abbandonare il veicolo e raggiungere, tramite il rifugio, il cunicolo di sicurezza. In questa postazione saranno presenti due collaboratori dell’UT IV, che spiegheranno nei dettagli cosa si deve fare in caso d’allarme effettivo.

Per i bambini, forse meno interessati alle spiegazioni tecniche, è stato allestito un parco divertimenti. I più grandi avranno la possibilità di esercitarsi nell’arrampicata. Per i piccoli sono a disposizione Maxi tramp, Scivolo gonfiabile grande (modello Cars) e un Castello gonfiabile per i più piccoli.

Pranzo gratuito per tutti e musica con la Banda di Canobbio dalle ore 12:00 alle 14:00. Nel capannone sarà possibile acquistare a prezzi modici bibite e gelati tutto il giorno.

Più magra dal punto di vista quantitativo, ma forse più importante per affrontare i cambiamenti in vista, l’offerta prevista all’accesso da Lugano, dove ci si potrà informare sul nuovo assetto viario che entrerà in vigore con l’apertura della galleria. Lo svago sarà assicurato da Ludobus Macramé, dalle 11:30 in poi.

Per chi volesse attraversare la galleria è a disposizione un servizio noleggio di biciclette.

Red.