Agevolazioni prima casa: per gli Svizzeri solo se domiciliati in Italia

Un cittadino svizzero che volesse acquistare un nuovo immobile a scopo prima abitazione in Italia può beneficiare delle agevolazioni prima casa? È necessario portare prima la residenza in Italia (ad esempio affitto) o si può semplicemente trasferirla a breve nel nuovo domicilio dopo l’acquisto?

Un cittadino svizzero che acquista un nuovo immobile come abitazione primaria in Italia può beneficiare delle agevolazioni fiscali previste in per la prima casa. È però necessario che l’acquirente sia residente in Italia prima dell’acquisto. Non esiste cioè la possibilità, prevista per i residenti di un Comune italiano diverso da quello dove si trova l’immobile, di acquistare e di procedere al trasferimento della residenza entro 18 mesi dall’acquisto.