Processioni storiche di Mendrisio candidate a patrimonio Unesco

(immagine www.processionimendrisio.ch)

La Confederazione ha confermato di aver inserito le Processioni storiche della Settimana Santa di Mendrisio nella lista ufficiale dei candidati al riconoscimento di Patrimonio culturale immateriale UNESCO.

Il Consiglio Federale ha confermato ufficialmente oggi di avere approvato la lista indicativa che contiene le sette tradizioni svizzere da proporre per essere inserite nella lista rappresen¬tativa del Patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’UNESCO in Svizzera.

Il sistema di valutazione dei singoli dossier degli otto candidati ufficiali dovrà ora seguire l’iter che prevede l’inoltro di una candidatura all’anno all’attenzione degli esperti di UNESCO.

Non sono noti, per ora, i dettagli relativi all’ordine della presentazione dei candidati.

L’auspicio della Fondazione Processioni Storiche di Mendrisio è quello che i molti sforzi prodotti da tante persone per l’organizzazione di questi eventi vengano premiati con un riconoscimento internazionale così prestigioso, tenendo però anche a sottolineare come la specifica particolarità della presenza dei Trasparenti sia in effetti quell’elemento che distingue queste sfilate dalle innumerevoli che si svolgono in ogni parte del mondo in occasione della Pasqua. Le due manifestazioni, la cui tradizione risale al 1’600,  richiamano nella Città ticinese migliaia di turisti da ogni angolo del mondo, si tengono le sere del giovedì e del venerdì Santo e si snodano lungo le vie del nucleo storico del Borgo.

Red./Com.