Può una società svizzera acquistare immobili in Italia?

Ciao a tutti! Sono svizzero e ho una ditta individuale qui in Svizzera. Può questa società acquistare una casa in Italia? Sarei molto grato per la risposta!

Dipende a cosa è destinata la casa. Per una questione di reciprocità, l’Italia applica ai cittadini e alle società svizzere le medesime restrizioni previste per i cittadini e le società straniere dalla Legge svizzera sull’acquisto di fondi da parte di stranieri (LAFE).

Le persone fisiche non residenti di nazionalità svizzera possono quindi acquistare in Italia abitazioni secondarie, di vacanza con superficie abitabile netta non superiore ai 200 mq e comprensivi di un terreno di superficie non eccedente 1.000 mq.

Le società sono escluse dall’acquisto di immobili residenziali. Gli immobili ad uso esclusivamente commerciale sono invece esclusi dalle restrizioni, sia per le persone fisiche che per quelle giuridiche. Se l’immobile che intende acquistare ha una destinazione commerciale, l’acquisto dovrebbe quindi essere possibile.

Diversa è naturalmente la situazione per una persona che intende risiedere in Italia: prendendo la residenza le restrizioni cadono. Per le società esiste la possibilità di acquistare una società di diritto italiano, e di procedere all’acquisto tramite quest’ultima.

Infine va anche detto che queste norme sono conosciute solo in zona di frontiera. Non è quindi escluso che in altre regioni si possa trovare un notaio che registri l’acquisto senza tener conto delle prescrizioni in vigore, con tutti i rischi che tale transazione comporta.