Fisco, AVS, Cassa pensione, tutto quello che i frontalieri devono sapere…

I frontalieri sono dipendenti di ditte svizzere che rientrano giornalmente o almeno settimanalmente al loro Comune di residenza all'estero, nel nostro caso in Italia. Il trattamento fiscale e previdenziale dei frontalieri è regolato da una serie di norme determinate dalla legislazione svizzera, da trattati fra la Svizzera e l'Italia e fra la Svizzera e l'Unione europea. Per quel che riguarda i…

Terzo pilastro, quali i vantaggi per i frontalieri?

I frontalieri e gli immigrati che lavorano in Svizzera hanno sicuramente già sentito parlare del cosiddetto Terzo pilastro, uno dei tre tasselli del sistema pensionistico svizzero. Accanto alla pensione di base AVS e al Secondo pilastro, in Svizzera il sistema pensionistico prevede anche la possibilità di aumentare la somma disponibile dopo il pensionamento attraverso un piano di risparmio…

Tassazione dei frontalieri, novità in vista?

Si riparla dell'accordo fiscale sulla tassazione dei frontalieri, che dovrebbe sostituire quello del 1974 ormai superato dai tempi. Messo a punto nel corso di una lunga trattativa, è stato parafato nel 2015, ma poi è rimasto chiuso in un cassetto a Roma senza mai venir ratificato. Dato che dare addosso ai frontalieri viene considerato una ricetta infallibile per guadagnare qualche voto, in vista…

Svizzero che va ad abitare in Italia

Sono un cittadino svizzero domiciliato in Ticino e vorrei affittare un appartamento in Italia in zona di confine dove stare 3 o 4 giorni alla settimana. Posso mantenere il domicilio in Svizzera? Devo annunciarmi in Comune in Italia? Per essere in regola bisognerebbe prendere la residenza nel Comune dove si dimora abitualmente (si pernotta) per più di 183 giorni all’anno. Se intende trascorrere 3…

Dove risiedono i frontalieri fiscali che lavorano in Vallese?

Aosta (di Tinelot Wittermans, CC BY-SA 3.0) Sto avendo parecchie difficoltà a raccapezzarmi su una questione, che ha un certo grado di importanza e urgenza. Dunque, io vorrei spostare il mio luogo di lavoro dai Grigioni al Canton Vallese e trasferirmi da Como in un qualche borgo della Valle d'Aosta; tutto ciò, mantenendo la qualità di frontaliera. Ora, non riesco a trovare una lista dei comuni…

Frontalieri che lavorano nel Canton Vallese

Sto per intraprendere un attività da lavoro dipendente in Svizzera, Cantone Valais o Vaud col permesso G. A tale proposito vorrei prendere casa in val d’Aosta.  Vorrei sapere se tali comuni rientrano negli accordi bilaterali contro le doppie imposizioni oppure se sono obbligata a risiedere davvero entro i 20 km ossia sotto il colle del Gran San Bernardo L’accordo contro le doppie imposizioni…

Frontalieri: come vengono tassati negli altri Cantoni?

L'accordo fiscale fra la Svizzera e l'Italia che dovrebbe sostituire quello obsoleto risalente al 1974 è pronto per essere firmato, ma da parte italiana si trascinano le cose. Le ragioni sono evidenti: l'accordo prevede la progressiva abolizione dell'esenzione, per i frontalieri fiscali, dall'obbligo di dichiarare i propri redditi da attività dipendente all'Agenzia delle entrate italiana. In zona…

Accordo fiscale con la Svizzera e tassazione dei frontalieri: attenti alle bufale

L'Ufficio frontalieri del sindacato OCST mette in guardia i frontalieri da informazioni errate e sensazionalistiche sui cambiamenti che potrebbero venire introdotti dal nuovo accordo sulla tassazione dei frontalieri di cui si attende la ratifica. Riportiamo qui il comunicato del sindacato: Diversi utenti hanno richiesto un nostro parere sull’articolo della Prealpina di martedì scorso dedicato…

Frontaliere fiscale con famiglia che risiede fuori zona

Lavoro da un mese in Ticino con permesso G residente estero. Il mio datore di lavoro afferma che per la Svizzera fa fede la residenza dei figli. Mia moglie e figli risiedono a 400 km dal confine, io vivo in una casa di mia proprietà in un comune frontaliero. Il mio datore di lavoro insiste nel dire che per la Svizzera io posso anche risiedere in zona di confine, ma sarei comunque considerato…

Buone notizie per i frontalieri della Valtellina che lavorano in Ticino

I frontalieri valtellinesi sono da considerare frontalieri fiscali, cioè esentati dal dover dichiarare il reddito da lavoro realizzato in Svizzera al fisco italiano, anche se lavorano nel Canton Ticino. Lo statuisce la Risoluzione 38/E pubblicata ieri dall’Agenzia delle Entrate.  Il chiarimento normativo è a dir poco storico, in quanto allarga la definizione di frontaliere “di fascia”: in base al…

“Voluntary disclosure-bis”: occasione importante per sanare posizioni irregolari anche per frontalieri ed ex frontalieri

La riapertura della possibilità di regolarizzare la propria posizione nei confronti del fisco italiano, resa possibile dalla proroga della „voluntary disclosure“ (VD) è una occasione importante anche per frontalieri, ex frontalieri e altri emigrati che hanno ancora in Svizzera conti non dichiarati.  A partire dal 2018 la Svizzera si è infatti impegnata ad introdurre lo scambio automatico di…

I frontalieri contrari all’accordo italo-svizzero

Le novità previste dall’accordo fra Italia e Svizzera non piacciono ai frontalieri, che hanno manifestato la loro preoccupazione durante l’incontro organizzato da gruppo Facebook „Frontalieri Ticino“ sabato a Ponte Tresa. Più di 500 frontalieri sono accorsi al Bennet di Ponte Tresa per far sentire la loro voce. Leggere di più