Festival di Locarno: in Piazza Grande il 13 agosto 2015

Tre Oscar, uno per Apocalipse now e due per Il paziente inglese. Walter Murch tecnico del suono, montatore e regista sarà ospite stasera del festival internazioanle del film di Locarno che gli attribuirà il Vision Award Nescens. Sul maxi schermo sfileranno poi le immagini di La vanité di Lionel Baier e Qing tian jie yi hao du Lee Chung.

Tecnico del suono fra i più premiati al mondo Walter Murch rieverà questa sera il Vision Award Nescens per una carriera fatta di grande qualità. E` anche grazie al suo lavoro che pellicole quali Apocalipse Now, Il paziente inglese, ma anche American Graffiti, Ritorno a Cold Mountain, o L’insostenibile leggerezza dell’essere sono diventati i successi che tutti conosciamo.

Sullo schermo di Piazza Grande stasera saranno proiettati La vanité di Lionel Baier e la pellicola taiwanese di Lee Chung Qing tian jie yi hao.

La Vanité

Regista: Lionel Baier Svizzera, Francia · 2015 · DCP · Colore · 75′ · v.o. francese · Sub. Ing.,Ted.

Interpreti: Patrick Lapp, Carmen Maura, Ivan Georgiev

Trama: David Miller vuole togliersi la vita. L’anziano architetto malato non lascia nulla al caso, ricorrendo a un’associazione che pratica il suicidio assistito. Ma Espe, l’accompagnatrice, non sembra molto informata sulla procedura mentre David cerca con ogni mezzo di convincere Tréplev, gigolò russo della camera accanto, a diventare il testimone del suo ultimo respiro, com’è richiesto dalla legge svizzera. Nell’arco di una notte, i tre personaggi scopriranno che il piacere della condivisione e forse persino l’amore sono sentimenti tenaci.

Qing tian jie yi hao

Regista: LEE Chung Taiwan · 2015 · DCP · Colore · 110′ · v.o. cinese mandarino/taiwanese · Sub. Ing.,Fra.

Interpreti: Chang Hsiao.chuan, Sui Tang, Wan Qian

Trama: A-gu è la proprietaria di una lavanderia a gettoni, un’attività di copertura per attività illecite che coinvolgono assassini professionisti per omicidi su commissione. Uno di questi, N. 1 Greenfield Lane, è perseguitato dai fantasmi delle sue vittime. A-gu lo mette in contatto con Lin Hsiang, una medium che è in grado di vedere gli spiriti che lo circondano. Lei cerca di aiutarlo, ma il vero problema di N. 1 Greenfield Lane non sono i fantasmi degli altri, ma quelli del proprio passato.