Ebola: il test per il depistaggio è svizzero

Secondo quanto ha affermato oggi il Ceo Severin Schwan, la Roche ha messo a punto un test rapido per il depistaggio dell’Ebola. Le richieste di autorizzazione sono già state inoltrate alle autorità sanitarie europee. Lo stesso si farà prossimamente con le autorità statunitensi.

Il gruppo farmaceutico svizzero Roche ha messo a punto di un test rapido per depistare l’ebola. “Ora cerchiamo di farlo registrare dalle autorità sanitarie europee” ha detto il presidente della direzione di Roche, Severin Schwan in una intervista pubblicata oggi stampa domenicale elvetica. Prossimamente seguirà anche la richiesta di autorizzazione alle autorità sanitarie degli Stati Uniti.”Speriamo -ha detto ancora Schwan- che ci sarà concessa una procedura accelerata”. Il Ceo della multunazionale elvetica si dice, comunque, convinto sul fatto l’Ebola non assumerà una forma pandemica fuori dall’ Africa. “Grazie a un buon sistema sanitario nel mondo occidentale ci saranno solo casi singoli, che potranno essere isolati”, ritiene Severin Schwan.