Dramma a Stabio, due corpi ritrovati in un’auto bruciata. Omicidio-suicidio passionale?

(Immagine Google earth)

E`una giornata drammatica per il Ticino, confrontato con due tragedie. Dapprima la frana di Bombinasco costata la vita ad una madre ed alla sua figlioletta e poi il rogo di un’auto stamattina a Stabio con, anche questa volta, la constatazione di due morti. Le indagini sono in corso per accertare la dinamica dell’accaduto. Si tratterebbe di un delitto passionale svoltosi a Genestrerio e conclusosi a Stabio. Sentiti dalla Polizia alcuni testimoni del fatto avvenuto.

Una seconda, inspiegabile tragedia si è svolta nelle scorse ore in Ticino.

La Polizia cantonale, infatti, comunica che oggi poco dopo le 7.30 è stata segnalata una vettura in fiamme in via Rodero a Stabio. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, della Polizia comunale di Stabio e di Mendrisio, i pompieri di Mendrisio (con 4 veicoli e 10 uomini) e i soccorritori del Sam. All’interno dell’auto sono stati rinvenuti due cadaveri.

Via Rodero si trova nella zona di Santa Margherita, in direzione del confine di Stato. Una via discosta e poco trafficata a ridosso della zona industriale del Comune. I cadaveri rintrovati all’interno dell’auto in fiamme sono di un uomo e di una donna. Stando ai primi accertamenti, l’ipotesi investigativa più attendibile al momento è quella dell’omicidio commesso verosimilmente dall’uomo in territorio di Genestrerio. Tracce di sangue, una scarpa ed una borsetta da donna sono state, infatte, rinvenute all’esterno del cimitero di GenestrerioSuccessivamente, con il corpo della donna all’interno dell’auto, si è spostato a Stabio dove si è suicidato dando fuoco al veicolo. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo. Durante la giornata sono stati a lungo sentiti dalla polizia cantonale alcuni testimoni che hanno assistito all’aggressione avvenuta a Genestrerio. L’accertamento dell’identità delle due eprsone decedute richiederà alcuni giorni, a detta degli inquirenti.

Red./Com.