Disoccupazione al 3.1% in Svizzera

In giugno la disoccupazione in Ticino è diminuita: il tasso di disoccupazione si è attestato al 3.3%, diminuendo di 0.2 punti percentuali rispetto al mese precedente. Questo valore è inferiore a quello registrato l’anno scorso (-0.4 punti percentuali)

A fine mese figuravano iscritti presso gli Uffici regionali di collocamento 5’325 disoccupati, dei quali 4’582 a tempo totale (86.0%) ed i restanti a tempo parziale (743; 14.0%). Il numero effettivo di disoccupati attualmente registrato risulta inferiore del 10.6% a quello del mese di giugno 2014.

A livello nazionale il tasso di disoccupazione è di 3.1% (-0.1 punti percentuali). Il numero delle persone in cerca di impiego iscritte corrispondeva a 191’090 il che equivale ad una riduzione di 1’708 unità se si considera la quota raggiunta a fine maggio 2015 (-0.9%).

I dati della Segreteria di Stato dell’economia (SECO) indicano che a fine giugno 2015 erano registrati presso gli Uffici regionali di collocamento di tutta la Svizzera 133’256 disoccupati, ossia 3’093 in meno rispetto al mese precedente (-2.3%).

Red./Comunicato