Home » Cronaca

Massaggio Tantra, in Ticino è boom

27 giugno 2013 – 12:39Nessun Commento

Massaggi tantra, che passione. In Canton Ticino è boom delle coccole erotiche. Forse complice la chiusura di diversi postriboli, molte attività si sono spostate su qualcosa di più soft, il massaggio erotico.

Chiasso e Lugano sono le due città che ospitano il maggior numero di centri e ragazze dedite a questa pratica, per un totale di una trentina di luoghi “tantrici”. Si va dagli appartamenti in cui le ragazze operano singolarmente a veri e propri centri dove nei giorni della settimana si alternano diverse massaggiatrici. Per lo più si tratta di ragazze straniere (dell’Est Europa, sudamericane, qualche asiatica), ma non mancano nemmeno le frontaliere italiane, soprattutto nei centri più rinomati. All’interno si possono trovare locali assemblati in fretta e furia, oppure luoghi ricercati con futon, musica d’atmosfera, eleganza. Ce n’è per tutti i gusti e per tutti i prezzi. Si va dai 100 ai 600 franchi per un servizio minimo oppure per un trattamento a quattro mani, magari provato in coppia col proprio partner. Il massaggio, sempre come si legge nei vari siti dei centri, viene svolto nella nudità di massaggiatrice e massaggiato e riguarda anche le zone genitali, mentre non sono previste pratiche sessuali se non quelle proprie del trattamento.

Ed è proprio su questa situazione che i centri tantra sono sotto la lente di attenzione del Cantone. Secondo la relazione che sta alla base della revisione totale della Legge sull’esercizio della prostituzione, può capitare che vi siano “saloni di massaggio erotico che cercano di eludere i controlli mascherando la prostituzione con false attività di massaggi tantra o di tipo rilassante. Sono 10 i saloni di questa tipologia scovati dalla Polizia in Ticino. Trattandosi di attività commerciali svolte su proprietà privata sono ispezionabili unicamente con il consenso del responsabile o previo

ordine di perquisizione e sequestro emesso da un Magistrato su fondati indizi di reato”. In tal senso la nuova Legge potrebbe ampliare il raggio d’azione della Polizia anche per i centri tantra. Con lo scopo di “estendere la facoltà dell’autorità di accedere a locali dove vi è regolare e comprovato esercizio della prostituzione onde evitare, in modo particolare, lo sfruttamento illegale delle persone coinvolte in questa attività”. E i massaggi? Quelli regolari continueranno a esercitare senza problemi.

N.Ant.

 

Articoli correlati:

  1. Offerte di lavoro: in Svizzera è boom!
  2. Boom di nuove imprese in Ticino
  3. Anno nuovo, vecchie abitudini: telefonare al volante. E’ boom
  4. Boom di interventi per allungare il pene
  5. Crisi: in Italia scoppia il boom degli orti domestici
  6. Varese: boom di licenziamenti
  7. Insubria: il boom degli esorcisti!
  8. Boom del commercio varesino verso la Svizzera
  9. Criminalità e bordelli: sviluppi inquietanti in Ticino
  10. Prostituzione: anche in Ticino multe ai clienti

 

Scrivi un commento!

Inserisci il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile e conciso. Resta in argomento. Niente spam.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito supporta i Gravatar. Per ottenere il tuo gravatar personale (Globally Recognized Avatar) registrati su Gravatar.