Home » Insubria, Italia, Svizzera

Carta d’identità prorogata

6 novembre 2011 – 00:11Nessun Commento

Ennesimo e si spera definitivo chiarimento sulla validità della carta d’identità prorogata per la Svizzera. Dopo mesi di contraddizioni e malintesi finalmente, le dogane elvetiche, confermano che il documento italiano prolungato con il semplice timbro, basta per varcare la frontiera.

La vicenda prende avvio, qualche tempo fa, da una scorretta comunicazione del Viminale. Secondo una lista, pubblicata da “Viaggiaresicuri.it” il portale di informazione del ministero degli interni, la Svizzera fa parte di quei paesi che non riconoscono la carta d’identità italiana prorogata. Un malinteso che si è trascinato per mesi alimentato anche da una certa stampa che invece di verificare direttamente alla fonte si è affidata ai forum dei lettori concludendo che senza un documento rinnovato, dalla frontiera svizzera non si poteva passare. Un bel pasticcio sopratutto per chi ogni giorno varca il confine per andare a lavorare ma anche per chi saltuariamente attraversa la Svizzera o vi si reca per le vacanze.

Eppure, il nostro portale, già nel agosto del 2010, aveva cercato di fare chiarezza e di rassicurare tutti proprio attraverso una verifica fatta con i funzionari svizzeri. Ora, nel dibattito, si è inserito anche il Corriere di Como che dopo avere interpellato Sara Migliorati, sostituta responsabile comunicazione del Comando Guardie di Confine del Ticino, cerca di mettere la parola fine a questo malinteso.

In realtà -dice al CdC Sara Migliorati- per noi la direttiva è sempre stata chiara: consideriamo validi anche i documenti di identità prorogati col timbro. Avevamo ricevuto alcune domande, poiché si diceva che qualche italiano fosse stato fermato al confine con la carta prorogata. Abbiamo approfondito, e a noi non risulta: nessuno dei nostri agenti ha mai fermato un italiano per questo motivo. So che in Italia se n’è parlato, ma è una sorta di “leggenda”. Tutti gli italiani, frontalieri o no, possono entrare in Svizzera con la carta d’identità rinnovata o prorogata”. Tutto chiarito? Non proprio, almeno fino a quando il Viminale non si deciderà a correggere la sua “scorretta” comunicazione.

Mario Besani

 

Articoli correlati:

  1. Carta sconto anche sul gasolio. Via il 1 gennaio
  2. Carta sconto e zona economica speciale: la Lombardia affila le armi
  3. Prorogata la franchigia di 6700 euro per i frontalieri
  4. Carta sconto: presto gli adeguamenti del governo
  5. Carta sconto: la Regione disposta a rivederla
  6. Entrare in Svizzera con la carta d’identità italiana prorogata
  7. Carta sconto benzina: proroga fino al 3 aprile
  8. Carta di credito sicura
  9. Carta d’identità prorogata: per la Svizzera è Ok
  10. Carta sconto a rischio, "costa troppo per la Regione"

 

Scrivi un commento!

Inserisci il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile e conciso. Resta in argomento. Niente spam.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito supporta i Gravatar. Per ottenere il tuo gravatar personale (Globally Recognized Avatar) registrati su Gravatar.