Home » Lavorare in Svizzera

Trasferire l’azienda in Svizzera?

10 maggio 2011 – 06:5326 Commenti

Sto pensando di trasferire la mia azienda all’estero, per esempio in Svizzera. Quali sarebbero i vantaggi?

Fra i vantaggi normalmente riconosciuti alla Svizzera c’è una fiscalità al di sotto della media europea, la flessibilità a livello di legislazione sul lavoro, un’amministrazione snella e un’eccellente infrastruttura. Le nuove aziende beneficiano poi di agevolazioni durante i primi anni di attività. Se rispondono a certi requisiti, le aziende possono ottenere, oltre a esenzioni fiscali fino ad un massimo di 10 anni, anche sussidi a fondo perduto fino a un massimo del 25% degli investimenti.

Per informarsi sulle possibilità offerte dal Ticino, il primo passo da fare è rivolgersi all’Ufficio per lo sviluppo economico del Dipartimento delle finanze e dell’economia, responsabile di un programma chiamato Copernico, che ha l’obiettivo di promuovere gli investimenti in Ticino. Questo ufficio assiste gratuitamente gli operatori economici prestando consulenza sugli incentivi e sulle agevolazioni previsti dallo Stato a sostegno dei progetti d’investimento, informazioni sulle normative del mercato del lavoro e le condizioni di impiego della manodopera, supporto alla ricerca di terreni o stabili industriali e facililtà il coordinamento dei contatti con l’amministrazione.

 

Articoli correlati:

  1. Aziende in fuga in Svizzera: la Lombardia prova a bloccare l’esodo con le Zes
  2. Svizzera: invariato il tasso di disoccupazione
  3. Mendrisio-Malpensa: Maroni incontra Procuratore, azienda, committente e Governo ticinese
  4. Trasferire l’attività in Svizzera: attenti all’esterovestizione

 

26 Commenti »

  • vorrei trasferirmi in svizzera nel canton Ticino sono un artigiano possiedo dei macchinari per la lavorazione del ferro, mezzi propri per la mobilità e trasporto merce, svolgo la mia attività dal 1993, ho 47 anni e voglia di lavorare ancora. Ci sono delle agevolazioni per potermi trasferire con la mia attività e famiglia? grazie attendo una vostra risposta

  • redazione scrive:

    Legga queste informazioni pubblicate sul nostro sito.
    http://www.infoinsubria.com/2011/05/trasferire-l-azienda-in-svizzera/

    All’ ufficio cantonale della promozione economica troverà tutte le informazioni utili. In alternative si può rivolgere alla Camera di commercio del Canton ticino.
    Tel +4191 911 51 11
    In bocca al lupo, Red. Infoinsubria

  • simone scrive:

    Buonasera,
    rappresento una società italiana che si occupa di assistenza economico/finanziaria alle aziende.
    Esausti del sistema di tassazione italiano siamo a richiedere informazioni per trasferire la nostra struttura presso di voi.
    Non necessitiamo di finanziamenti o di interventi straordinari, continueremmo a seguire le nostre aziende situate in Piemonte tra Torine e Cuneo.
    Siamo disponibili a trasferire la nostra residenza oltre che creare se necessario una società nel Cantone.
    Vorremmo capire grazie al Vostro aiuto come possiamo fare.
    Nell’attesa di un Vostro cortese riscontro vi invio i miei più cordiali saluti

  • Gian luca Rossi scrive:

    Salve sono un artigiano della valle d’aosta e mi occupo di impianti e energie rinnovabili tipo pellet e legna non chè impianti solari termici .vorrei trasferire la mia attività e la mia vita in svizzera perche ho ancora voglia di vivere lavorando….come devo fare?esiste la possibilità?

  • infoinsubria scrive:

    @ Gian Luca Rossi: per farsi un’idea delle possibilità le consigliamo di rivolgersi al competente ufficio cantonale. Per il Ticino vedi: http://www4.ti.ch/dfe/de/copernico/home/

  • Rosina scrive:

    salve,
    stanca delle infinite tasse e della lunga burocrazia per poter crescere con le mie societa’,vorrei avere maggiori informazioni per poterle trasferire la sede in svizzera,continuando sempre a l’avorare in italia.la S.R.L si occupa di movimento terra e spettacolo viaggiante,e possiede solo dei beni strumentali,mentre nella S.A.S che si occupa di abbigliamento,ha anche degli immobili.grazie per l’attenzione,Rosina

  • Euromontaggi scrive:

    Salve noi siamo un’azienda che opera nel settore industriale per la depurazione dell’aria negli ambienti lavorativi spregevolmente chiamato impianti di aspirazione.
    La nostra è un azienda familiare consolidata da parecchi anni nel Piemonte all’incirca da 40 anni.
    Ma ultimamente stiamo vedendo che è sempre più difficile riuscire a ingrandirsi oppure cercare di mantenere un ciclo di lavoro costante e poi con tutte le tasse che aggravano qui in Italia ancor di più..
    Oltre tutto per questi problemi uno rinuncia anche a farsi una famiglia….
    La mia richiesta era per venir a sapere come fare per venire a lavorare li in svizzera sia spostando tutto quanto oppure mantenendo l’azienda in italia e venir a lavorare li… Vi prego ho bisogno di una mano

  • infoinsubria scrive:

    @ Euromontaggi: il canton Ticino dispone di un ufficio che informa sulle possibilità di insediare un’impresa: http://www4.ti.ch/index.php?id=40451.Dal Piemonte potrebbe essere interessante anche rivolgersi al Vallese: http://www.vs.ch/Navig/navig.asp?MenuID=19172

  • massimo scrive:

    salve , sono il titolare di un agenzia che si occupa di fornire assistenti bagnanti ( bagnini )a strutture turistiche .
    sono stufo della forte tassazione italiana e in 5 anni di attività non ho messo via nemmeno un centesimo.
    la mia attività è basata sul fornire personale qualificato e come ben sappiamo in italia il costo dei dipendenti è molto elevato e quindi il margine di guadagno è molto poco.
    vorrei trasferire la mia sede ( che è anche la mia residenza ) in svizzera continuando a operare in italia.
    chiedo che vantaggi ci sono e a chi dovrei rivolgermi.
    cortesemente mi potete rispondere via mail ? grazie

  • sono un artigiano con 10 dipendenti , lavoro in sicilia come impianti tecnologici e rinnovabili, sono stufo di pagare tasse qua non rimane neanche un euro in tasca sono disperato aiutatemi non so come andare avanti , sono costretto a chiudere fallimento.
    Sono anche disposto a spostare tutta la mia azienda in svizzera .
    Sono un perito elettronico che dal 1995 pago tasse tasse tasse e basta
    grazie …. attendo Ardagna 3343411302

  • Raffaele scrive:

    Ho cessato la mia attività artigianale di produzione di paste alimentari nel 2009. vorrei riavviare l’impresa, che occupava sei unità lavorative. Ma non ho il coraggio di riavviare un lavoro che è stato soffocato dalle tasse, e dal sistema bancario. Ho tutta la fabbrica pronta a ripartire ma non vorrei farlo in Italia. Posso lavorare da voi? che Prospettive posso avere?

  • alessandro scrive:

    Azienda artigiana della brianza , con 20 anni di esperienza nel campo della comunicazione esterna strozzata dalle banche e dalla mancanza di commesse vorrebbe valutare una possibile ripresa nella vicina svizzera

  • infoinsubria scrive:

    L’Ufficio cantonale preposto alla consulenza per l’insediamento di aziente è raggiungibile a questo link: http://www4.ti.ch/index.php?id=40451

  • Antonio scrive:

    Buonasera, ho una società che si occupa di impianti per la telefonia mobile, lavoriamo per aziende importanti che ci commissionano attività per clienti come Vodafone H3G,Telecom….. settore sempre, stanco della tassazione italiana e sopratutto della burocrazia sarei seriamente motivato a trasferire la mia società in Svizzera, vorrei qualche informazione per capire come potrei fare.
    Antonio

  • infoinsubria scrive:

    @ Antonio: legga le informazioni fornite al link di cui si parla nell’articolo. Si può scaricare anche un utile opuscolo, e ci sono i numero telefonici da chiamare.

  • ANGELO VACCARI scrive:

    mio figlio di 34 anni ha un forno da ormai sedici anni che lavora molto con tre dipendenti, ma è stanco di lavorare per lo stato italiano e sta cercando opportunità. E’ talmente arrabbiato che sta pensando di andare in Tailandia, però gli ho suggerito la Svizzera, ma è possibile che una attività come la sua possa andare bene? Aiutatemi per favore, altrimenti se ne va veramente! p

  • infoinsubria scrive:

    @ Angelo Vaccari: anche a suo figlio consiglio di contattare l’Ufficio per lo sviluppo economico di cui si parla nell’articolo, e di fare un giro di ricognizione in Ticino per verificare che esista un mercato per i suoi prodotti.

  • carmine puca scrive:

    salve mi chiamo carmine dopo 15 anni di esperinza come rappresentante di materiali edili per una azienda lider nel settore edile ed una zona di competenza ricca di opportunita nel settore,tra crisi inquinamento tasse esagerate mi ritrovo in condizioni pietose,il mio desiderio e quello di continuare in questo settore,non solo per le retribuzioni, ma per una forte passione in questo campo,la svizzera e’ stata sempre il mio sogno!!!

  • Giuseppina scrive:

    Salve, mi chiamo Giuseppina, ho 45 anni e sono un imprenditore artigiano.
    Produco forni refrattari a legna.
    Lavoro da 10 anni e riesco solo a pagare le tasse senza mettere nulla da parte.
    Vorrei avere maggiori informazioni sulla possibilità di trasferirmi in Svizzera.
    Vorrei semplicemente lavorare, pagare il giusto e avere qualche soldino da parte.
    Consigliatemi.Grazie

  • pasquale scrive:

    Buongiorno siamo un’azienda artigianale produciamo tende da sole vorremmo avere delle informazioni in merito ad un trasferimento della nostra societa’ in svizzera . dove bisogna rivolgersi per avere chiarimenti in merito?
    cordiali saluti

  • pasquale scrive:

    Buongiorno siamo un’azienda artigianale produciamo tende da sole per esterni.
    gradiremmo avere informazioni per un trasferimento della nostra societa’ in svizzera .dove bisogna rivolgersi per avere delle informazioni?
    cordiali saluti

  • stefano manuz scrive:

    Buonasera,ho una piccola ditta familiare che si occupa di manutenzioni industriali varie,vorrei sapere se è possibile avere la sede legale in Svizzera e la sede operativa in ITALIA.Inoltre vorrei sapere quale metodo si usa per il calcolo della pensione e se si tiene conto dopo dei contributi versati in italia.
    Grazie mille

  • infoinsubria scrive:

    @ stefano: non capiamo bene cosa voglia dire con sede legale e sede operativa. Se il personale della “sede operativa” è residente in Italia, lavora in Italia per clienti italiani, esiste una “stabile organizzazione” in Italia. Si tratta quindi di una ditta italiana che deve pagare le tasse in Italia. Eventualmente può essere la filiale di una ditta svizzera.
    Quanto alla pensione: se si lavora per una ditta svizzera, si è affiliati al sistema pensionistico svizzero, che ha le sue regole. Al momento di andare in pensione si incasserrano due pensioni, una italiana e una svizzera. L’unica cosa di cui si tiene conto sono gli anni di lavoro, che vengono contati anche per la pensione italiana.

  • fiore scrive:

    Buonasera, ho una società che si occupa di telefonia mobile,impiantiper internet satellitare e telefonia voip lavoriamo per aziende piccole,medie e privati. Settore abbastanza importante, ma siamo stanchi della tassazione italiana e sopratutto della burocrazia sarei seriamente motivato a trasferire la mia società in Svizzera, vorrei qualche informazione per capire come potrei fare.Grazie.

  • infoinsubria scrive:

    @ fiore: aprire un’azienda in Svizzera è semplice.
    Sicuramente si tratterebbe di una società di capitale (SA o Sagl) quindi serve oltre al capitale (rispettivamente 100′000 o 20′000) un amministratore che sia domiciliato in Svizzera e si può costituire (ringraziamo: Studio tizianabarranca@gmail.com per le informazioni).

  • Giampietro scrive:

    Buongiorno
    ho un attività di Noleggio Con Conducente comprende anche dei Pullman e dei Pulmini da Gran Turismo opero molto in Milano e Europa, i mezzi sono di eleganti e di qualità.
    Stanco dell’Italia “PER OVVI MOTIVI” vorrei valutare il trasferimento della mia impresa in Svizzera nel Canton Ticino. Se serve per facilitare il tutto
    sarei disposto a fare società con qualcuno esperto del settore per sviluppare il lavoro anche in zona.
    Grazie Giampietro bentley48@hotmail.it

Scrivi un commento!

Inserisci il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile e conciso. Resta in argomento. Niente spam.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito supporta i Gravatar. Per ottenere il tuo gravatar personale (Globally Recognized Avatar) registrati su Gravatar.